Ha la passione dell'imprevisto. È un Dio in agguato

Metti il tuo orecchio contro la terra
e interpreta i rumori.
Quello che domina
sono dei passi inquieti e agitati,
passi pesanti di amarezza e di ribellione…
Non si sentono ancora
i primi passi della speranza.
Accosta di più il tuo orecchio alla terra.
Trattieni il fiato.
Libera le tue antenne interiori:
il Maestro cammina lì vicino.
E’ più facile che sia assente
nelle ore felici
che in quelle dure,
dai passi malcerti e difficili…
(Helder Camara)


A partire da giovedì scorso, 15 marzo 2012, è uscito nelle migliori librerie, edito da San Paolo, il nuovo romanzo di don Marco Pozza.

Nel cuore di Roma un ex meccanico, appassionato di atletica, riesce in una sfida che ha dell’inverosimile: aprire le porte dell’annuale Maratona di New York a un gruppo di giovani writers ai margini della società. Età di lettura: dai 13 anni in poi.

 

Dalla prefazione del libro, realizzata da Alex Schwazer, oro olimpico a Pechino, nel 2008, nella marcia 50 km:

429130_320820264646866_134688479926713_970561_1471884174_n_-_CopiaLa pratica sportiva è senza dubbio la base fondamentale per coltivare la nostra salute. In tanti anni di attività sportiva praticata a diversi livelli agonistici, però, non solo sono riuscito a migliorare costantemente la forza e la resistenza del mio fisico ma ho anche imparato tantissime cose che forse solo lo sport mi poteva insegnare. Cose che vanno oltre le prestazioni sportive e le vittorie: la tenacia e la costanza negli allenamenti, le amicizie cresciute nel mezzo delle gare e delle trasferte, il rispetto per gli avversari, il rispetto delle regole e l’accettazione delle sconfitte. Grandi conquiste che mi hanno regalato molto di più che la vittoria all’Olimpiade di Pechino nel 2008 o in altre circostanze importanti e che mi hanno aiutato a crescere come sportivo ma sopratutto come uomo. A volte la superficialità del vivere e la competizione che regna nel mondo ci fanno pensare che la vittoria o il superamento di un limite siano le uniche cose che contano: a scuola, nel lavoro, nello sport. Facendo così, però, rischiamo di non gustare tutto quello che incontriamo nel nostro cammino e che ci potrebbe offrire un di più. A volte guardare a destra o a sinistra – e non solo in avanti – potrebbe offrirci una prospettiva tutta nuova che ci permetterebbe di gioire maggiormente.
E’ questa, assieme ad altre intuizioni appassionate, la prospettiva colorata che abita questo splendido romanzo del mio amico don Marco: lottare un centimetro alla volta per educare i ragazzi attraverso lo strumento meraviglioso dello sport. Basta un centimetro, a volte, per conoscersi meglio e scoprire le cose che davvero contano nella vita, anche se qualcuno all’inizio non immaginerebbe che lo sport potesse tanto. Contropiede non è soltanto una bella storia ma è sopratutto un invito giovane a credere nello sport come palestra per diventare uomini felici.

(Promo interattivo)

Guarda il video e, alla fine, scegli la domanda che più rispecchia la tua opinione.

{youtube}MyG3yQQqXGg{/youtube}

 

Vedi anche la recensione su “Il giornale di Vicenza”


Gli appuntamenti della settimana!

  • Lunedì 26 marzo 2012, alle ore 21, presso l’Oratorio Parrocchiale San Paolo, in via Fiammenghini 14,  a Cantù (CO), nell’ambito della Settimana Giovani 2012 organizzata dalla Comunità Pastorale “San Vincenzo”, don Marco Pozza rifletterà sul tema “Chi pratica la giustizia si procura la vita“.
  • Mercoledì 28 marzo 2012, alle ore 20.30, presso l’abbazia di san Caprasio, in piazza Abbazia, ad Aulla (MS), don Marco Pozza incontrerà i lettori e presenterà il romanzo “Penultima lucertola a destra“.
  • Giovedì 29 marzo 2012, doppio appuntamento:
    – Dalle ore 10 alle 13, presso il liceo classico – scientifico XXV aprile, in via Milano 36, a Pontedera (PI), ci sarà un incontro con don Marco Pozza che presenterà il suo romanzo “Penultima lucertola a destra“.
    – Alle ore 20.30, presso la Sala della Comunità di via Carbonara 30,  a Brendola (VI), don Marco Pozza presiederà un incontro con l’Autore a presentazione del romanzo “Penultima lucertola a destra“.
  • Venerdì 30 marzo 2012, dalle ore 20 alle 22, presso la scuola dell’infanzia, in via Monte Paù 14, a Thiene (VI), don Marco Pozza terrà la sua dodicesima lezione del corso di Teologia Fondamentale “L’esuberanza di Dio, dal titolo “Cristo – mediatore e pienezza di tutta la Rivelazione – e il pluralismo religioso“.

Potrete avere maggiori informazioni, visitando la sezione Appuntamenti del nostro sito o inviando una mail a eventi@sullastradadiemmaus.it.

 


 

Vacanze dell’anima

È in fase di studio la PRIMA SETTIMANA di vacanza Sulla Strada di Emmaus, dal titolo Vacanze dell’anima.

Per chi ne ha già fatto esperienza, sarà strutturato più o meno come un campo scuola. Per chi non ha mai fatto esperienze di questo tipo, si tratta di una vacanza arricchita da provocazioni, riflessioni, tempo per il silenzio, ma anche per la vita all’aria aperta.

L’esperienza è offerta a chiunque fosse interessato, senz’alcuna esclusione.

Per venire incontro alla possibilità di partecipazione delle famiglie, nel caso fosse necessario, sarà predisposto un servizio di animazione per i più giovani, che si prenderà cura di loro con attività adeguate alla loro età.

Il periodo prescelto dovrebbe essere in settembre (con ogni probabilità la SECONDA SETTIMANA).

L’albergo presso il quale saranno accolti gli ospiti è l’HOTEL FONTANA a VIGO DI FASSA (TN).

Per chiedere informazioni, ma anche per lasciare la propria intenzione di partecipazione, così da facilitare la programmazione e l’organizzazione, scrivere a dianasaccardo@hotmail.com.

A breve, vi forniremo ulteriori informazioni.

 

Grazie per la collaborazione!

 


 

Di seguito, gli ultimi contenuti pubblicati per ogni sezione del sito.

Nella sezione “Il segreto della lucertola”,
dal romanzo “Penultima lucertola a destra – La sconfitta è l’arma segreta dei vincitori”:

1) Introduzione

2) Il blog della lucertola

3) Schede

Nella sezione “Karol il Grande”:

Nella sezione “Centro Sportivo Camillo e Peppone”:

Nella sezione “Del Vangelo di Ychai (Il postino di Cafarnao)” – Commento al Vangelo della Domenica:

Nella sezione “Pensiero creativo”:

Nella sezione “Il guado di Yabbok” – ex Sala Dibattiti:

Buona settimana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy