Ha la passione dell'imprevisto. È un Dio in agguato

“Cercate uno scopo alla vostra vita?
Occorrono per il mondo attuale tre milioni di medici: diventate medici.
Più di un miliardo di esseri umani sono analfabeti: diventate maestri.
Due uomini su tre non riescono a saziare la loro fame: fatevi agricoltori e dalle terre incolte fate spuntare i raccolti che li sfameranno.
I vostri fratelli hanno bisogno di voi: semplicemente, nobilmente, diventate operai in una qualunque attività.
Ogni lavoro è nobiltà quando lo si appende ad una stella.
Diventate qualcuno per fare qualche cosa. Rifiutatevi di mettere la vostra vita al riparo.
Ma rifiutate anche l’avventura, dove l’orgoglio trova più posto che il servizio.
Denunciate, ma per innalzare. Contestate, ma per costruire.
Che la vostra rivolta, con tutta la vostra collera, sia amore.
I forti sono coloro che credono e vogliono costruire. Costruite dunque la felicità degli altri.
Domani avrà il vostro volto.
Il mondo va disumanizzandosi: siate uomini.” (Raoul Follerau)

Buongiorno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy