Ha la passione dell'imprevisto. È un Dio in agguato

E adesso spiegatemi!
Proclamata e celebrata anzi-tempo l’insignificanza di Dio, forse non si pensava
che l’uomo, dimentico delle altezze, smarrisse la bellezza d’essere uomo nell’abisso
della brutalità. Si è ripulito l’umano sentiero dalle tracce di Dio per far
accasare comodità che giuravano serenità a prezzi irrisori. Ci si è trastullati
tra le braccia inebrianti della scienza: prometteva prospettive vertiginose e
moderne sul futuro dell’uomo. E sull’uomo del futuro. Abbiamo sollazzato a
lungo sulle sponde allettanti delle rivoluzioni. Per troppo tempo i nostri
padri si sono prostituiti alle sorgenti inquinate di utopie irrealizzabili. Ma
d’altronde Dio era insignificante: palliativo pubblicizzato per sedare l’angoscia
della finitezza umana. Peccato scoprire che grandi promesse, sganciate brutalmente
da Dio, non hanno mai ripagato le preferenze accordate loro. C’han lasciato
come "provvigione" per il favore arrecato inquinamenti generalizzati, disastri
sociali, disuguaglianze ormai divenute da
casta
. Odorava di bigottismo il futuro colorato di promessa del Maestro di
Nazareth: meglio il mordi e fuggi del tempo presente. D’altronde, del domani
non c’è certezza!
Alle
cattedrali abitate da una Parola Sacra, abbiamo preferito gli outlet, residenza folle di chi è
disposto a mettere in svendita pure l’anima. Il pensiero. Il corpo! Conseguenza
deleteria: abbiamo s-colorato la
Bellezza, smarrito la poesia, annebbiato il mistero
strozzandolo nel prurito. Garlasco e Perugia: ovvero gli outlet "ultima versione" in cui l’uomo ha nostalgia di un Dio
strangolato in fretta e furia. E’ rimasta una marionetta sull’altare vuoto. Una
marionetta chiamata sesso: da tutti deificata, innalzata, elogiata. Fino a
farsi schiavi di lei. Apri Youtube e t’accorgi che il video di Sara Varone è il
più cliccato: ci entri e vedi tette penzolanti, mutandine bene in vista,
provocazione sulle labbra, sorriso ammaliante. I titoli successivi: "Canalis
senza mutande a Controcampo", "Varone nuda per Capri", "studentessa in
perizoma". Il tutto corredato di foto e video che certificano l’onestà dei
titoli. E poi ci disgustiamo perché i bambini s’inventano baby prestazioni
sessuali per pagare i debiti del gioco. Ma perché?! Applaudiamoli: finalmente
qualcuno presenta il conto ad una sapienza frettolosamente promossa a dogma. Sono
semplicemente piccoli alunni obbedienti di maestri scioccamente seguiti nelle
loro nude lezioni. Violentati mentalmente da un sesso venduto in allegato a
qualsiasi prodotto, la sua grandezza chi la riconosce più? Ridotto a puro
movimento ginnico e streching inadatto per un cervello stressato, non abbiamo
calcolato gli effetti collaterali. Spaventosi, anche se non l’ammetteremo mai!
Svuotato di
originali significati, rimane come petalo di fiore appassito. Forse non si
pensava che dalla sessualità al Mistero il cammino fosse così breve: passeggiano
entrambi ai limiti dell’Abisso. E su quelle sponde il prezzo per la
superficialità è ancora spaventoso da pagare!
Stasera
inizia l’Avvento! In terra s’attende il ritorno di Cristo. In cielo bramano il
ritorno dell’uomo. Segui gli sviluppi delle indagini di Perugia e una strana
storia, celante la soluzione, fa capolino all’orizzonte!
Storia di
sfrenata smania sessuale. Guarda caso…!
Maranatha! Vieni, Signore Gesù!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy