Ha la passione dell'imprevisto. È un Dio in agguato

disordine

Era stato un buon operaio.
Un buon carpentiere.
Come era stato un buon figlio.
Un buon figlio per sua madre Maria.
Un bambino molto buono.
Molto docile.
Molto sottomesso.
Molto obbediente a suo padre e a sua madre.
Un bambino
come tutti i genitori vorrebbero averne.
Un buon figlio per suo padre Giuseppe.
Per il suo padre putativo Giuseppe.

Il vecchio carpentiere.
Il maestro carpentiere.

Come era stato un buon figlio anche per suo padre.
Per il suo padre che è nei Cieli.
(…)

Era stato un buon figlio per suo padre e per sua madre.
Fino al giorno in cui aveva cominciato la sua missione.
La sua predicazione.
Un buon figlio per sua madre Maria.
Fino al giorno in cui aveva cominciato la sua missione.
Un buon figlio per suo padre Giuseppe.
Fino al giorno in cui aveva cominciato la sua missione.
Insomma tutto era andato bene.
Fino al giorno in cui aveva cominciato la sua missione.
Era generalmente amato.
Tutti gli volevano bene.

(…)

Fino al giorno in cui aveva cominciato il disordine.
Introdotto il disordine.
Il più grande disordine che ci sia stato nel mondo.
Che ci sia mai stato nel mondo.
Il più grande ordine che ci sia stato nel mondo.

(Ch. Péguy, Il mistero della carità)


Oggi mentre celebravo la Via Crucis all’Opsa di Padova con i miei amici di Comunione e Liberazione, un gesto mi ha intenerito il cuore. Una bambina, al momento del bacio della croce, si è attaccata al corpo di Gesù e non voleva più staccarsi. Quando la mamma l’ha forzata e l’ha staccata, lei ha risposto con un pianto tenerissimo e imbarazzato. E’ l’immagine trasparente di cosa significhi scoprire nel mistero della Morte la sorgente di una Bellezza che si sta preparando per apparire.
Ancora una volta sono i bambini ad insegnarcelo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy