Ha la passione dell'imprevisto. È un Dio in agguato

Marco Pantani (Magno)

I suoi gesti, nel tempo, erano diventati una sorta di liturgia: lui, Marco, era il sacerdote fondatore di questa liturgia, costruita attorno ad un unico arnese: la bicicletta. Seppure laica, aveva tutti i connotati propri di una liturgia: gesti che, ripetuti nel tempo, diventavano memoria, tempo, litania della meraviglia. Gesti semplicissimi: gli occhiali gettati sulla strada, […]

La nuova scommessa di Fagioli

Non credo più, da tempo, alla poesia del calcio. L’ultimo poeta in grado di farmi (ri)battere il cuore è stato Roberto Baggio. Non credo nemmeno più alla magia di quell’incantevole sport ch’è il ciclismo: la sera del funerale di Marco Pantani mi resi conto che un dèmone dannato aveva iniziato la persecuzione. Resto legato al […]

Prima e dopo (Silvio)

Ci sono uomini e donne – e ciascuno di noi ne conosce più d’uno, d’una – che, per svariate ragioni, hanno vissuto una vita così densa da essere diventati parte dell’esistenza collettiva. Fino quasi a costituire l’arredamento della nostra casa, nel senso più attraente del termine. Valutare la loro grandezza non spetta a noi che, […]

Quanto affascina e irrita l’umanità di un prete

Quant’è stuzzicante (e quanto infastidisce) l’umanità di un prete! È capitato che, per una scommessa fatta con un’amica, abbia scritto una letterina a Babbo Natale per raccontargli di un mio sogno: quello di incontrare Laura Pausini. Che, in compagnia di Roberto Baggio e di Marco Pantani (del quale ho concelebrato il funerale) costituiscono la trinità […]

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy