Ha la passione dell'imprevisto. È un Dio in agguato

L’ultimo posto non è un castigo: è il posto di Dio, infatti lì troviamo il Signore Gesù, venuto non per essere servito, ma per servire. Quando venne tra noi, non trovò posto se non nel legno di una mangiatoia. Quando se ne andò, trovò posto soltanto sul legno della Croce, quel poco di legno che bastava per morire. «Chi vuol essere il primo, sia il servo di tutti» [Mc. 10, 44]. L’ultimo posto è il posto di chi ama di più.

(Ermes Ronchi)

Ultimo posto


Promenade des Anglais (Nizza). Come nasce una strage
Donato Bilancia. La vera notizia è un’altra
Corato – Andria: non solo binario unico
Il sedere di Maria, il fare di Marta
Come finisce un boss
Schwazer – Donati: la mafia uccide solo d’estate
Sei personaggi in cerca d’Autore


PROSSIMO APPUNTAMENTO

13707665 1209937349039423 4600158856565757701 n copia
Giovedì 21 luglio 2016, ore 21, presso il Teatro “Giovanni Paolo II”, all’Oratorio Parrocchiale di Pozza di Fassa (TN), nell’ambito della rassegna Ispirazioni d’estate 2016: incontri fra cultura e religione, si terrà una  serata nella quale sarà presentata la testimonianza di don Marco Pozza, organizzata dal Decanato della Val Di Fassa, in collaborazione dell’APT Val di Fassa. Un’occasione di confronto e dialogo, aperta a tutti, per condividere e discutere idee e proposte che risveglino la sensibilità verso valori non solo materiali. Con l’occasione saranno anche presentati i libri scritti da don Marco.

 

 

 


Buona settimana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy