Ha la passione dell'imprevisto. È un Dio in agguato

Le nostre care crepe

Arriva penultimo a Sanremo 2024 con la canzone “Finiscimi” e Sangiovanni (nome d’arte di un ventenne di provincia, Giovanni Pietro Damian) all’indomani della chiusura della kermesse canora, decide di scendere dalla macchina e di parcheggiare, momentaneamente: «Non riesco più a fingere che vada tutto bene e che sia felice di quello che sto facendo». Si può […]

Cercare il pelo nell’uovo

Che gli amici non fossero delle cime in materia di comprensione, Cristo lo sapeva: se li era scelti Lui, uno ad uno, singolarmente. Come fossero il suo più bel vestito su misura. Ragione per cui quando qualsiasi altro avrebbe perduto le staffe, Lui sapeva mantenere la pazienza un istante oltre la media generale. Era certo, […]

Il sex appeal di Satana

Satana è bellissimo. «Un grandissimo figo» m’ha spergiurato un uomo che prima d’arrivare in galera ha attraversato il manicomio criminale. Ha ragione: il Demonio non è un barbaro o un bruto, nemmeno un uomo, tanto meno è Dio. Eppure «questo Essere si serve dei bruti, asservisce gli uomini e osa misurarsi con Dio stesso» (G. Papini). […]

Marco Pantani (Magno)

I suoi gesti, nel tempo, erano diventati una sorta di liturgia: lui, Marco, era il sacerdote fondatore di questa liturgia, costruita attorno ad un unico arnese: la bicicletta. Seppure laica, aveva tutti i connotati propri di una liturgia: gesti che, ripetuti nel tempo, diventavano memoria, tempo, litania della meraviglia. Gesti semplicissimi: gli occhiali gettati sulla strada, […]

Rondine di quaresima

Di tentativi non è mai morto nessuno: di tentativi non si muore mai. Di più: nella biografia di una rondine, i tentativi fanno curriculum. Nonno, cresciuto con pane e proverbi (più un bicchiere di vino rosso), era convinto che “una rondine non fa primavera”: era il suo modo per insegnarci che non basta un segnale […]

Lo stupro e la barbarie delle parole

In carcere, accusati per avere violentato una tredicenne italiana, sono finiti sette ragazzi di origine egiziana, tutti tra i quindici e i diciannove anni. Il gesto è di una infamia unica. Soltanto il fatto di essere “uno dei tanti”, purtroppo, relega questa “mattanza dell’affettività” sullo stesso piano dei numeri della guerra: ci si abitua a […]

Se tu mi tocchi

Perso per perso, tanto valeva tentare il tutto per tutto. Di tornare a bussare alla porta dell’uomo, però, non è che quel maledetto lebbroso provasse granchè voglia: “Smettila di ritornare nello stesso punto dove hai perduto la serenità” gli avrà, forse, suggerito la madre o il padre. Che, c’è da crederci, avranno sofferto più del […]

Cristo apre la sua cooperativa

Nacque in una sperduta Betlemme: crebbe in una modesta Nazareth, tra rumori di cianfrusaglie e di zoccoli sul selciato. Nacque e crebbe come tutti i bei figlioli quaggiù in terra: casa e chiesa (sinagoga), scuola e bottega. Tenuto per mano dalla sua (ma)donna e dal suo padre lavoratore, Dio si fece uomo. Non nacque uomo […]

Sinner non è un campione

Sinner non è un campione. Il campione, da che mondo è mondo, è uno che riesce a fare delle cose che in pochissimi riescono a fare. Sinner è un fuoriclasse: la differenza con il campione – che è già tantissimo, diciamoci la verità – è che il fuoriclasse riesce a fare delle cose che a […]

Le vite pestate dalla vita di Silvia Avallone

Pagine di un’eccitazione sorda quelle che Silvia Avallone mette in scena in Cuore nero (Rizzoli, 2024). Ha una penna tutt’altro che edulcorata, non fosse altro per la predilezione per quei confini che fanno da scenario ai suoi romanzi: le zone industriali, i quartieri popolari, storie pestate dalla vita. La sua scrittura è di un’invadente discrezione: […]

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy