5 1 1 1 1 1

 pexels photo 736843

Da qualche settimana, la Vita mi sta mettendo di fronte storie di donne tradite dall’amore umano. Ferite a morte. Sanguinanti sul ciglio della storia, col cuore in frantumi. Le porto quotidianamente nelle mie preghiere, sopra all’altare. Voglio che Tu le veda, Ti accorga di loro. Mi rimbombano dentro due parole, come un disco rotto che continua a girare sulla stessa traccia, fiducia e speranza. Mistero assurdo. Stanno scazzottando anche dentro di me.
Come può l’amore umano arrivare a far toccare il cielo con un dito e, dopo anni, scaraventare a terra?  Perché è così difficile amarsi? Perché arriviamo a farci così tanto male? Queste donne non Ti conoscono. Per alcune sei una conoscenza superficiale, per altre nemmeno esisti sul loro vocabolario, una credo sia arrivata a detestarTi, sentendosi dimenticata da Te.
Il mio cuore si ritrova in mezzo a queste storie; io che non so mettere due parole in fila sull’argomento. La più inadeguata in materia.

E allora interrogo direttamente Te che sei l’Amore. Tu dici che “tutto concorre al bene per coloro che amano Dio”, Tu dici che desideri portare a compimento ogni vita, Tu dici che desideri che nessuno vada perduto, allora mostrami come possono cuori così malridotti incontrarTi? Come possono lasciarsi incontrare dall’Amore?
Mostrami che, di fronte a lacrime amare, che irrigano volti segnati dal dolore, c’è davvero la Speranza che continua a scorrere nelle profondità. Silenziosa, dimenticata, ma che regge un desiderio che nemmeno noi stessi ricordiamo o riconosciamo. Mostrami che davanti a un cuore in pezzi, arrabbiato, deluso, tradito, rassegnato, chiuso, freddo, c’è ancora una fessura infima per lasciar spazio alla fiducia, perché possa tornare con passo felpato e delicato. Mostrami che, anche dopo questi treni in faccia, c’è la possibilità che questi cuori possano osare prendere in considerazione, anche solo per un attimo, che Tu possa essere la risposta.

Fiducia e speranza, davanti all’amore ferito, rimangono un mistero. Tu sei l’unico Mistero, però, che è fedele e che compie sempre ciò che dice.

Donami la fede per continuare a credere che il Tuo Amore incontra, cura, guarisce ogni ferita.
Dona a queste donne la nostalgia e il desiderio di voler incontrare finalmente l’unico Amore che non deluderà mai.


 Fonte immagine: Pexels

Laura Giulian
L'autore: Laura Giulian

Classe ‘85, un’ottima annata! Professoressa precaria per sogno nel cassetto, passione, vocazione. Affascinata dal mondo dell’educazione e dai suoi protagonisti.
Leggi tutto...


Per vedere i pulsanti di condivisione per i social (Facebook, Twitter ecc.), accetta i c o o k i e di "terze parti" relativi a mappe, video e plugin social (se prima di accettare vuoi saperne di più sui c o o k i e di questo sito, leggi l'informativa estesa).
Accetta c o o k i e di "terze parti"

Commenti   

mgiovanna
#1 RE: Donne ferite, tra fiducia e speranzamgiovanna 2021-11-09 21:30
Buonasera.
Ho letto questo Editoriale ed ho avvertito il bisogno di aggiungere, indegnamente, queste donne ferite alle mie povere preghiere.
Il Mistero dell'Amore, l'Amore incarnato, si svela pienamente attraverso la libertà umana che decide di accoglierLo e di aderirVi.
Percepisco che la questione è molto complessa: non solo Donne, non solo Uomini feriti ma una Società complessivamente violenta se decide di fare a meno di Dio.
In merito all'interrogativo "Perché è così difficile amarsi?", una indicazione potrebbe scaturire da queste righe:
"L'amore è stupendo.
L'amore è fantastico.
L'amore è perfetto.
L'amore non ha difetto.
L'amore è vita.
L'amore è tutto.
Peccato che amare sia così difficile" (M. Pozza, Il pomeriggio della luna, 2016, p. 91).
Leggendo questo romanzo, ho capito che soltanto muovendosi nella logica del perdono è possibile ricucire strappi dolorosi.
Fiducia e speranza possono essere l'ago e il filo necessari al rammendo di storie malandate, poggiandosi su ordito e trama, metafore della Vita e della Libertà.

N.B. - I commenti potrebbero tardare alcuni secondi prima di apparire.

Solo gli utenti registrati possono inserire commenti!